Il quadro in uno scatto



Le abbiamo riviste insieme una a una – saranno state in tutto quattro o cinque – l’ultima, diversamente dal solito, era quella buona. «Sì, in questa mi riconosco», ha affermato Jeff Wall (nato a Vancouver nel 1946, dove vive e lavora), dando un rapido sguardo al ritratto scattato alla fine dell’intervista. Il tè delle cinque, nella hall dell’hotel bolognese dove soggiornava con la moglie, ha introdotto la conversazione. Interprete della fotografia concettuale, Wall ha partecipato a esposizioni internazionali come Documenta, … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin