il presidente Istat Blangiardo, travolto dalle polemiche, diserterà


Era stato invitato in qualità di demografo.

Giancarlo Blangiardo, Presidente dell'Istat

Giancarlo Blangiardo, Presidente dell’Istat, è stato invitato al congresso mondiale sulla famiglia che andrà in scena a Verona nel weekend e aveva inizialmente confermato la sua presenza, in qualità di studioso, tuttavia ieri l’ha ritirata perché è stato travolto dalle polemiche. Con un comunicato stampa l’Istat ha annunciato:

“Il Presidente Blangiardo, a fronte del clamore che sta suscitando una sua eventuale presenza – peraltro come studioso – al congresso di Verona, ha rinunciato a partecipare al fine di evitare che una decisione del tutto personale possa essere interpretata come una decisione del presidente dell’Istat”

Quando si era diffusa la notizia della partecipazione di Blangiardo, infatti, i suoi dipendenti si sono lamentati. I sindacati Flc e Cgil avevano scritto:

“I lavoratori e le lavoratrici dell’Istat non possono e non devono essere rappresentati dal loro presidente in un Convegno che si propone di discutere la soppressione di diritti fondamentali. Blangiardo si renda conto che, per il ruolo che ora riveste, non può più partecipare a manifestazioni politiche esplicitamente di destra come quella di Verona, che nulla hanno di ‘accademico’ o ‘scientifico’. Avevamo stigmatizzato il comportamento del professore che negli scorsi mesi, durante il processo di nomina, aveva continuato a partecipare a eventi politici, come la scuola di formazione politica della Lega. Oggi le nostre preoccupazioni si rivelano fondate”

E Femministat aveva chiaramente chiesto al Presidente Blangiardo di smentire la sua partecipazione “ritenendola incompatibile con il ruolo istituzionale da lui rivestito e fortemente lesiva dell’indipendenza e dell’immagine dell’Istituto”. Era stato anche annunciato un presidio questa mattina presso la sede dell’Istat insieme con l’Usb pubblico impiego, ma il Presidente ha poi fatto sapere che non andrà a Verona.

Foto © ISTAT


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin