Il premier Conte a mani alzate davanti a Al Sisi: non ho ottenuto niente


Il premier Giuseppe Conte da Pechino assicura di essere «insoddisfatto» per come l’Egitto ha trattato il caso Regeni. Ieri dalle colonne di Repubblica la famiglia del ricercatore si rivolgeva direttamente a lui alla vigilia del colloquio con Al Sisi, chiedendo di «andare oltre ai consueti proclami e promesse» e di ottenere «una risposta, concreta, vera e definitiva» sulla fine di Giulio, sequestrato torturato e ucciso più di 3 anni fa dai servizi egiziani perché ritenuto una spia. Il premier, dopo … Continua

L’articolo Il premier Conte a mani alzate davanti a Al Sisi: non ho ottenuto niente proviene da il manifesto.


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin