Il precariato cresce anche con il governo Lega-Cinque Stelle



L’aumento dell’occupazione nel 2018 tra i lavoratori dipendenti ha riguardato esclusivamente quelli a tempo determinato (+323 mila, +11,9%) mentre dopo quattro anni di crescita è calato il tempo indeterminato (-108 mila, -0,7%). Lo sostiene l’Istat, nella lettura integrata sui dati dell’occupazione pubblicata ieri. Una valutazione che permette di chiarire, ancora una volta, l’andamento strutturale del mercato del lavoro in Italia, non modificato dall’entrata in vigore del «decreto dignità» che ha operato una manutenzione sulla durata e le clausole dei contratti … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin