il pm dispone una perizia sui rifiuti



Il pm di Milano Donata Costa ha disposto una perizia per accertare quali rifiuti siano bruciati nel rogo divampato domenica scorsa all’interno del capannone della Ipb Italia nella zona nord di Milano, vicino a Quarto Oggiaro. L’incarico di redigere la perizia è stato affidato all’ingegnere Massimo Bardazza, che si era occupato, tra le altre cose, anche dell’esplosione della palazzina di via Brioschi a Milano provocata dalla manomissione di un tubo del gas da parte del pubblicitario Giuseppe Pellicanò, condannato ieri a 30 anni di carcere in appello.
Sul caso del rogo di domenica, che ha provocato allarme per il forte odore di bruciato in tutta la città, sono impegnati diversi pm. Tra questi,  Donata Costa, che ha sequestrato l’area interessata dalle fiamme e indaga per incendio colposo al fine di individuare chi abbia appiccato il fuoco. Sta indagando inoltre la Dda, diretta dal procuratore aggiunto Alessandra Dolci, che è competente sul reato di traffico illecito di rifiuti.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it




Link Ufficiale: https://www.agi.it/cronaca/rss

Autore dell'articolo: admin