Il Parco archeologico di Sibari torna sott’acqua



I vivi hanno afferrato, di nuovo, i morti. Quei morti, che generazioni di archeologi avevano faticosamente riportato alla luce e alla coscienza dei contemporanei sono stati, di nuovo, ricacciati sotto terra, anzi sott’acqua, risospinti nell’oblio. È BASTATO CHE PIOVESSE un po’ di più perché si allagasse, come era già avvenuto nel gennaio del 2013, uno dei più importanti siti archeologici della Calabria e dell’intera umanità, il sito delle tre città antiche sovrapposte: Sibari, Thuri e Copia. Il Parco archeologico di … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin