Il panopticon dei social media



Chissà se Marshall McLuhan avesse previsto l’analfabetismo funzionale quando sosteneva che la privatizzazione di medium tecnologici avrebbe creato una popolazione sempre meno istruita e più manipolabile. Chissà se gli studiosi della Scuola di Francoforte avessero presagito il fenomeno delle fake news quando ammonivano a guardarsi dai prodotti «di massa» dell’industria culturale che, in realtà, sono portatori di ideologia che alimenta omologazione in forme pervasive. Forse Luis Borges ne aveva intravisto qualche effetto quando scrisse che si accetta facilmente la realtà, … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin