Il M5s teme “effetti devastanti” con il decreto sicurezza su Roma 


Il M5s teme "effetti devastanti" con il decreto sicurezza su Roma 

ALBERTO PIZZOLI / AFP 


Virginia Raggi (Afp) 




L’Assemblea Capitolina ha approvato una mozione, presentata dal M5s, che impegna la sindaca Virginia Raggi e la sua giunta a “chiedere al ministro dell’Interno e al Governo di aprire un confronto istituzionale” dopo l’approvazione del dl sicurezza “con Roma e le città italiane” per “valutare le ricadute concrete di tale decreto sull’impatto in termini economici, sociali e sulla sicurezza dei territori”. Alla votazione hanno partecipato 22 consiglieri del gruppo M5s su 28.

Il testo chiede anche alla sindaca di produrre “gli atti necessari a mitigare gli effetti in termini di diritti sia per i cittadini che per le persone accolte e a incrementare le politiche di accoglienza ed inclusione sociale”. Nell’illustrare la mozione la prima firmataria, Agnese Catini, ha sostenuto che “gli effetti di questo decreto potrebbero essere devastanti per il nostro territorio. Dobbiamo chiedere un’interlocuzione con il Governo perché si apra un tavolo con i Comuni, sia con quelli piccoli che con quelli grandi, per valutarne gli impatti. E’ stato stimato che con l’applicazione di questo decreto circa 1.000 persone rischiano di uscire dal sistema Sprar”. 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it




Link ufficiale: http://formiche.net/feed/

Autore dell'articolo: admin