Il lascito dell’Isis: scoperte 202 fosse comuni in Iraq



Oltre 200 fosse comuni, 12mila cadaveri: è il «lascito della spietata campagna di terrore e violenza», come la definisce l’Onu, dello Stato Islamico in Iraq. A dare i numeri del massacro islamista è stato ieri il rapporto della missione delle Nazioni unite nel paese mediorientale: finora sono state rinvenute nelle zone occupate (le province occidentali di Nineveh e Anbar e quelle centrali di Salahaddin e Kirkuk) 202 fosse comuni. Ne sono state scavate 28, 1.258 i corpi rinvenuti. Uomini, donne, … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin