Il jazz italiano nel mondo



Cosa si può fare per promuovere gli artisti italiani, farli conoscere all’estero e creare occasioni concrete per la loro crescita? L’associazione nazionale dei jazzisti italiani (MIDJ) una risposta l’ha trovata: un programma di residenze internazionali (presso Istituti Italiani di Cultura ed Ambasciate) che ha coinvolto nel 2018 venti musicisti men che trentenni, provenienti da svariate regioni. Essi hanno trascorso quattro-sei settimane – agevolati da «tutor» esperti delle realtà culturali locali – in capitali e città africane (Addis Abeba, Nairobi, Dakar), … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin