il governo ammette “disfunzioni” nella sicurezza


gilet gialli

Afp

Scontri a Parigi per la manifestazione dei Gilet Gialli




Il governo francese ha ammesso delle “disfunzioni” nel dispositivo di sicurezza messo a punto sabato a Parigi, dove diversi negozi sugli Champs-Elysees sono stati saccheggiati e distrutti durante la manifestazione dei gilet gialli. Lo ha dichiarato il governo in una nota in cui informa – inoltre – che domani il premier, Edouard Philippe, farà “le sue proposte di adeguamento al presidente Emmanuel Macron domani alle 11.30”. 

“L’analisi degli eventi di ieri mostra che il dispositivo di sicurezza si è dimostrato insufficiente nella sua esecuzione per contenere la violenza ed evitare le azioni dei criminali. Dobbiamo trarre tutte le conseguenze da queste disfunzioni”, si legge in una nota di Palazzo Matignon, dopo il vertice d’urgenza del governo. 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.

Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.




Link ufficiale: https://www.agi.it/estero/rss

Autore dell'articolo: admin