Il franco Cfa è un vantaggio per la Francia ma non è una tassa coloniale



La Francia impoverisce le sue ex-colonie e finanzia il proprio debito pubblico battendo moneta al posto loro? Le dichiarazioni di Di Maio si collegano a una critica crescente, in Africa e nel mondo francofono, nei confronti dei legami economici post- o neo-coloniali tra la Francia e le sue ex-colonie, e in particolare del funzionamento del franco CFA, cioè della moneta attualmente in circolazione in quattordici Stati dell’Africa occidentale e centrale (ripartiti in due unioni monetarie): erede di una valuta unica … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin