Il film di Breaking Bad su Netflix prima che su AMC negli Stati Uniti?


Al momento si sa ancora poco del film di Breaking Bad ma secondo alcune indiscrezioni dovrebbe andare direttamente su Netflix e potrebbe essere diviso in episodi

Breaking Bad

Un film avvolto dal mistero e dalla segretezza ma che fa già sobbalzare sulla sedia i fan di tutto il mondo.

Arrivano nuovi dettagli sul film di Breaking Bad, non tanto dettagli sulla trama, quanto sul modo in cui si potrà vedere questo nuovo capitolo della saga della serie cult. Secondo quanto riporta deadline il film di Breaking Bad andrà direttamente su Netflix, passando poi, almeno negli Stati Uniti, su AMC il canale che ha trasmesso la serie e che manda ancora in onda il suo spinoff Better Call Saul.

Il film, così come la serie, è infatti prodotta da Sony e non internamente da AMC Studios rendendo quindi possibile questa tipologia di approccio. In questo modo il film di Breaking Bad avrebbe una diffusione globale massiccia e contemporanea grazie alla presenza della piattaforma in oltre 200 paesi. Sony già per Better Call Saul diede vita a un accordo di distribuzione internazionale con Netflix, mentre negli Stati Uniti la piattaforma ha soltanto una visione successiva rispetto a quella di AMC.

La serie è nata nel 2008 su AMC e solo successivamente ha avuto una seconda vita su Netflix che probabilmente ha contribuito a renderla un successo internazionale. Nel 2013 accettando il premio come miglior serie drammatica agli Emmy, il creatore della serie Vince Gillian aveva reso omaggio a Netflix che aveva, a suo dire, contribuito a tenere in vita la serie.

Per chi non conoscesse la storia di Breaking Bad, la serie racconta le vicende di Walter White, interpretato da Bryan Cranston, professore di chimica che per mantenere la famiglia è costretto a fare un secondo lavoro. Quando gli viene diagnosticato un cancro ai polmoni, tutta l’insoddisfazione della vita di Walter si riversa nella paura di abbandonare la sua famiglia in difficoltà economiche. L’incontro con il suo ex alunno Jesse (Aaron Paul) gli cambia la vita e insieme iniziano a produrre una droga purissima che rivoluzionerà il mercato, procurando loro non pochi nemici.

Sicuramente la trama non rende giustizia a una serie diventata un cult nel corso degli anni, con nuovi fan che spuntano ancora oggi proprio grazie alla sua presenza su Netflix.

Per quanto riguarda il film si sa molto poco. La sceneggiatura è di Vince Gilligan e sarà prodotto insieme a Mark Johnson e Melissa Bernstein che hanno collaborato con lui sia in Breaking Bad che in Better Call Saul. Sarà sicuramente girato come se fosse un film ma non è ancora chiaro se sarà diffuso come tale o diviso in episodi.

Secondo il giornale Albuquerque Journal che per primo lanciò la notizia del film di Breaking Bad, preso il New Mexico Film Office risultava in produzione un film chiamato Greenbriar con il coinvolgimento di Vince Gilligan. Sulla base di queste prime informazioni, la storia dovrebbe vedere coinvolto un uomo rapito che prova a fuggire, facendo pensare un coinvolgimento del personaggio di Jesse come protagonista e quindi di Aaron Paul. Bryan Cranston ha confermato l’esistenza del film ma lo scorso novembre disse di non aver ancora visto le sceneggiature. Sicuramente troveranno il modo di inserirlo nel progetto, non può esserci un film di Breaking Bad senza Walter White.




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin