Il fascino estremo dell’Oriente



Quasi come la continuazione dei festeggiamenti per il Capodanno cinese, appena celebrato lo scorso cinque febbraio, il cinema del paese asiatico sarà rappresentato in maniera massiccia all’edizione di quest’anno della Berlinale. Fra la presenza estremo orientale alla manifestazione tedesca infatti, saranno ben dodici i lavori, lungometraggi o corti, realizzati o prodotti in Cina. In competizione troviamo So Long, My Son di Wang Xiaoshuai, regista che si presentò alla ribalta internazionale proprio a Berlino nel 2001 con Le biciclette di Pechino, … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin