Il dolce frutto della migrazione



Nei Paesi dell’Occidente l’ossessione per i migranti ha raggiunto livelli di parossismo tanto da dettare l’agenda politica dei governi, occupare il dibattito nei media e nei social. Il tema dell’immigrazione declinato solo in negativo ha dato fiato e legittimità ad un pestilenziale miscuglio di neofascismo, populismo e suprematismo bianco. Dalle leggi di Lega e Movimento 5 Stelle al Muro di Donald Trump il cosiddetto Primo Mondo reagisce istericamente a un fenomeno di portata epocale individuando nel migrante il nuovo nemico … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin