Il documentario militante e i primi «cine-volantini»



Le incandescenti mobilitazioni del Sessantotto spinsero cineasti (e non) a impegnarsi anzitutto nella cine-contro-informazione: dai collettivi dei Newsreels statunitensi (nati prima e al fianco delle lotte per i diritti civili degli afro-americani e delle donne) ai Cinegiornali del Movimento studentesco a Roma, dai Comunicados messicani ai Ciné-tracts (cine volantini) francesi, a esperienze analoghe in Germania, Giappone e Gran Bretagna. Molto materiale fu girato anche spontaneamente, grazie alle diffusione delle cineprese a passo ridotto, e oggi rappresenta (benché ancora non sistematicamente … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin