Il detective contadino nell’Italia fascista



Pietro Bensi è probabilmente il primo detective contadino nella storia del romanzo noir italiano. Fabrizio Silei, affermato autore di narrativa per ragazzi tradotto in 18 paesi, ne ha fatto il protagonista del suo primo giallo, Trappola per volpi, edito da Giunti (pp. 416, euro 16). Bensi – che lavora in un’azienda del Chianti – è chiamato a Firenze per aiutare il giovane vicecommissario Vitaliano Draghi a risolvere un caso particolarmente delicato. Draghi è il figlio del fattore della stessa azienda, … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin