Il decreto sicurezza arriva al Colle, modificato



Il Viminale nega ogni modifica al testo del decreto sicurezza e immigrazione approvato lo scorso 24 settembre, ma il fitto scambio di pareri che da giorni intercorre tra i tecnici del ministero e quelli del Colle sarebbe arrivato a termine con un accordo su almeno uno dei punti più controversi del provvedimento: quello riguardante la possibilità di sospendere l’esame della domanda di protezione internazionale nel caso il richiedente asilo abbia commesso un reato. Una misura restrittiva particolarmente dura, priva però … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin