Il decennio delle svolte era già «no logo»



Un accumulo, una sovrapposizione di desideri e di istanze anche contraddittorie: di liberazione, comunicazione, nuovi comportamenti, politica. Un motore: del quale gli studenti, dai licei alle università, si sono fatti protagonisti: «movimentando» l’entusiasmo per la democrazia diretta e dei Consigli, l’anticonformismo, l’esperienza del nuovo e addirittura dell’impensabile – «immaginazione al potere», «siate realisti, chiedete l’impossibile!» – l’afflato con la classe operaia e le sue lotte. Ha sostenuto l’ascesa della sinistra e delle sue conquiste sociali, ha liberato al suo interno … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin