Il conto amaro del 5G



È il vero tesoretto della «manovra del popolo». Quei 6 miliardi e 550 milioni che entreranno nelle casse dello Stato grazie ai «diritti d’uso delle frequenze» per il 5G, la tecnologia che promette di rivoluzionare il sistema di fruizione di internet per smartphone. L’articolo 89 della manovra approdata in parlamento recita: «I maggiori introiti derivanti dalla gara per la procedura di assegnazione di diritti d’uso delle frequenze (…) concorrono al conseguimento degli obiettivi programmatici». Insomma, finanzieranno Reddito di cittadinanza e … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin