Il caso Dündar imbarazza Merkel. Erdogan lo rivuole indietro



Tra Germania e Turchia rimangono «differenze profonde» ma c’è anche «molto che unisce». La sintesi democristiana della cancelliera Angela Merkel restituisce perfettamente il nulla di fatto nel summit di ieri con il presidente turco Recep Erdogan. Berlino e Ankara celebrano la «timida distensione» ma restano inamovibili nelle rispettive posizioni sui diritti umani come sulla concezione dello stato di diritto. A mantenere il filo comune tra i due Paesi, ormai, c’è solo la Nato e (formalmente) la lotta al terrorismo. Di … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin