Idrocefalo cane | Sintomi


Ecco i principali sintomi e segni clinici dell’idrocefalo nel cane, malattia particolarmente frequente nei Chihuahua.

Idrocefalo cane: Chihuahua

Una malattia congenita che si vede con una certa frequenza nel Chihuahua è l’idrocefalo. In realtà l’idrocefalo nel cane lo si vede anche in altre razze come il Carlino, il Bulldog inglese, lo Yorkshire Terrier, il Barboncino, il Volpino, il Pinscher o anche il Boston Terrier. L’idrocefalo è una malattia congenita con accumulo di liquido cefalo rachidiano nel sistema ventricolare. Solitamente nei ventricoli c’è una piccola quantità di liquido cefalo rachidiano. Se il sistema di drenaggio non funziona correttamente, il liquido finisce con l’accumularsi, i ventricoli si dilatano, schiacciano il cervello e questi preme sul cranio.

Quindi abbiamo il cervello compresso e la scatola cranica che si deforma e diventa gonfia, a cupola (questo nei cuccioli piccoli in quanto le ossa del cranio non sono ancora molto dure).

Idrocefalo cane: sintomi e segni clinici

L’idrocefalo nel cane può essere:

  • congenito: forma più comune
  • acquisito: causato da traumi, processi infiammatori del sistema nervoso o tumori

In particolare, nel Chihuahua, oltre all’idrocefalo, è spesso anche presente la fontanella aperta. Nella maggior parte dei casi l’idrocefalo viene provocato dall’ostruzione del flusso del liquido cefalo rachidiano, ma ogni tanto capita che sia causato dall’aumento di produzione di tale liquido. Nei casi più gravi di idrocefalo, i cuccioli sopravvivono solamente pochi mesi. Nelle forme meno gravi, invece, da cuccioli potrebbero non esserci sintomi, salvo poi comparire all’anno di età o poco più. Rare volte la malattia è asintomatica.

I sintomi di idrocefalo nel cane sono:

  • crescita diminuita
  • abbattimento
  • depressione
  • il cane preme la testa contro il muro
  • barcollamenti
  • incoordinazione motoria
  • deficit di vista
  • deficit di udito
  • maneggio
  • il cane abbaia senza motivo
  • testa ruotata
  • convulsioni

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | iStock




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin