Idee per un’avventura nascosta dietro l’immagine dell’altro



Nell’aprile 1979, Jean-Luc Godard scrive alla collega e amica Carole Roussopoulos una lettera pubblicata in maggio sul numero 300 dei «Cahiers du cinéma»: «Penso a te ogni tanto, anche se ti stupirà. Mi chiedo come stai e che fai con la tua piccola Sony in bianco e nero. Mi chiedo anche, a volte, che ne è stato delle persone che hai filmato, ai quattro angoli della Francia e del mondo. L’operaia di Troyes, la sindacalista di Besançon, la puttana di … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin