I supermercati italiani producono 220 mila tonnellate all’anno di cibo da buttare



Corridoi lunghissimi stracarichi di prodotti di qualsiasi tipo, negozi sempre più grandi e labirintici in grado di soddisfare qualsiasi tipo di richiesta; in tema di spreco alimentare è inevitabile chiedersi quante sono e dove vanno a finire le inevitabili eccedenze di un sistema che ci ha abituati a d avere tutto, ma proprio tutto, sempre a disposizione. Gli studi dedicati alla quantificazione degli sprechi nella fase di distribuzione (GDO) non sono molti, perché i dati contabili sono complessi e difficili … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin