I soldi pubblici usati in fondi speculativi



Cosimo Di Cursi e Roberto Ginatta, rispettivamente amministratore delegato e presidente della Blutec, finiti ieri ai domiciliari con l’accusa di malversazione ai danni dello stato. «Hanno dimostrato di saper agire con lucidità e pervicacia, dapprima accedendo a finanziamenti pubblici stanziati per consentire la realizzazione di attività di pubblico interesse, poi distraendo le ingenti somme erogate in loro favore e utilizzandole per scopi esclusivamente privatistici», scrive il gip di Termini Imerese, Stefania Galli, nel provvedimento che dispone la misura cautelare a … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin