i sieropositivi in terapia non trasmettono virus, rivela uno studio 


aids sieropositivi 


Gli uomini con l’Hiv in terapia antiretrovirale non trasmettono il virus se hanno rapporti non protetti con partner maschili. Emerge da un nuovo studio europeo che ha analizzato per otto anni mille coppie di uomini gay di cui uno dei partner sieropositivo: non c’è stato alcun caso di contagio a meno che non abbiano avuto rapporti sessuali con altri sieropositivi che non erano in terapia.

“Le nostre scoperte forniscono prove definitive sul fatto che per gli uomini gay il rischio di trasmissione dell’Hiv con la terapia antiretrovirale (Art) è pari a zero”, ha detto Alison Rodger, della University College London (Ucl), tra i capi della ricerca pubblicata su The Lancet. I ricercatori stimano che la terapia abbia impedito circa 470 trasmissioni del virus tra le coppie durante il periodo di studio.

Sono oltre 21 milioni le persone in terapia antiretrovirale al momento, solo il 59% del totale dei malati di Aids, pari a 40 milioni nel 2017. Altri studi precedenti avevano mostrato come le persone con l’Hiv che assumono farmaci che ne azzerano la carica virale non trasmettono il virus anche nel caso di rapporti tra eterosessuali.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.

Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.




Link ufficiale: https://www.agi.it/estero/rss

Autore dell'articolo: admin