I personaggi trafitti di Maxim Biller nell’Europa del secondo dopoguerra


Avevamo lasciato i personaggi di Maxim Biller mentre nelle ultime pagine di Biografie, il suo avvincente romanzo pubblicato nel 2017, camminavano per le viuzze di Buczacz, lo shtetl galiziano nel quale erano nati i loro progenitori e, nell’ottobre del 1943, la comunità ebraica era stata sterminata dalle SS. Spinti dalla necessità di approfondire la conoscenza delle proprie radici, vi si erano recati e avevano scoperto ben presto quanto la visita di quei luoghi li avesse profondamente impressionati rendendoli assai più … Continua

L’articolo I personaggi trafitti di Maxim Biller nell’Europa del secondo dopoguerra proviene da il manifesto.


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin