I «peloteros» di Cuba che vanno a giocare negli Usa sono saranno più «traditori»



Da parte cubana si parla di «accordo storico». È quello che dalla scorsa settimana permette alle 30 squadre della Major league di baseball (MLB) degli Stati uniti di «contrattare atleti cubani». E pone così fine alla lunga storia del traffico di peloteros cubani, attratti dai soldi pesanti offerti negli Usa e costretti a fuggire clandestinamente dell’isola. Perdendo il diritto di risiedervi e venendo accusati di essere «disertori», «venduti» e anche «traditori della patria». La pelota (baseball), seppur da anni minacciata … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin