I Medici 2, il primo promo


Raiuno ha mandato in onda il primo promo de I Medici 2, seconda stagione della fortunata serie tv di Rai Fiction e Lux Vide


Ottobre si avvicina, e con esso la seconda stagione de I Medici, a cui va il compito di cercare di bissare l’enorme successo ottenuto dalla prima stagione due anni fa, quando in onda su Raiuno ottenne 8 milioni di telespettatori nel primo episodio. La data di partenza (salvo cambiamenti) è fissata per il 23 ottobre.


E con l’arrivo della première, in tv ha iniziato ad andare in onda il primo promo della seconda stagione, dopo i numerosi teaser proposti durante l’estate. Un promo che mostra innanzitutto il nuovo protagonista, Lorenzo de’ Medici (Daniel Sharman), il Magnifico, colui che sarà al centro anche della terza stagione, già in produzione.

La saga prodotta da Rai Fiction e da Luxvide racconterà infatti in due stagioni la vita di Lorenzo ed il suo tentativo di innalzare Firenze non solo da un punto di vista politico, ma anche artistico, facendosi circondare da intellettuali ed artisti che hanno trasformato la città toscana in un centro culturale noto anche oltre i confini italiani.

Oltre a Lorenzo, il promo mostra Jacopo de’ Pazzi (Sean Bean), nemico di Lorenzo ed artefice della Congiura dei Pazzi, così come Giuliano (Bradley James), fratello di Lorenzo e vittima della congiura stessa. Un cast internazionale che includerà, però, anche alcuni nomi italiani: il promo ci mostra, ad esempio, Alessandra Mastronardi nei panni di Lucrezia Donati, amante di Lorenzo, che però dovette sposare per ragioni politiche Clarice Orsini (Synnove Karlsen), e Raoul Bova, nei panni di Papa Sisto IV, anche lui uno dei nemici dei protagonisti, intenzionato a conquistare Firenze. Il video, inoltre, ci mostra anche Filippo Nigro.

Otto gli episodi della seconda stagione, in onda in quattro prime serate, successivamente distribuite in numerosi altri Paesi, dove già la prima stagione de I Medici aveva ottenuto un ottimo riscontro. Con la seconda e la terza, la saga prosegue, e con esso il tentativo di rafforzare la fiction made in Italy nel mondo.




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin