I ferrovieri contro un dirigente del ministero: rifiuta di darci gli atti



Un «vero e proprio muro di sbarramento» sulla strage di Pioltello. Ad un anno dal deragliamento che costò la vita a 3 donne e ferì 46 altre persone, i rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza (Rls) delle ferrovie denunciano il comportamento del dirigente della Digifema, l’Uffico investigativo del ministero dei trasporti sugli incidenti ferroviari, Fabio Croccolo. «Il dirigente – denunciano i ferrovieri -ha ripetutamente negato ai nostri Rls l’accesso alle informazioni disponibili, così come previsto dalla legge. Una prima volta … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin