«I caporali sfruttano la disperazione. E le leggi di Salvini li aiutano»



«Se non si spezza la malefica catena che parte dalle multinazionali del settore alimentare, passa dagli imprenditori agricoli e arriva fino ai caporali, per poi scaricarsi sui lavoratori italiani e stranieri, questo drammatico fenomeno del caporalato non morirà mai. Noi vogliamo in primo luogo spezzare questa lunga catena. Certo, le recenti leggi sull’immigrazione volute dal governo in carica e in particolare dal ministro Salvini non aiutano ma alimentano il fenomeno». Ivan Sagnet ha 33 anni, è nato nel Camerun, ma … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin