Huawei «salva»: la Ue entra nello scontro tra Usa e Cina



Alla fine l’Ue non ha dato alcuna indicazione contro Huawei. Contrariamente alle richieste degli Usa, il Consiglio europeo, in fatto di telecomunicazioni e 5G, ha chiesto agli Stati di attenersi a standard di sicurezza capaci di evitare il rischio di backdoor (la possibilità per chi gestisce le reti di scaricare dati sensibili) lasciando ai singoli membri il tempo per le necessarie verifiche di sicurezza. Saranno i singoli paesi – nel caso – a stabilire barriere all’ingresso degli operatori. Considerando che … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin