Hollywood, la politica, i «segreti». Luci e ombre su Cannes 72


L’appuntamento con Thierry Frémaux era stato fissato venerdì scorso, una novità nel protocollo, non era mai successo infatti che il delegato generale – come viene qui definito il direttore artistico – del Festival di Cannes incontrasse la stampa alla vigilia dell’inaugurazione. Una nuova mail, due ore prima, ci informa di un cambiamento di orario, infine eccoci, al terzo piano del Palais du Festival ancora in allestimento (security a parte). Cosa scopriremo di nuovo? Poco, pochissimo, si parla di Quentin Tarantino, … Continua

L’articolo Hollywood, la politica, i «segreti». Luci e ombre su Cannes 72 proviene da il manifesto.


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin