Harira, la ricetta tradizionale marocchina


Conoscete l’harira? Ecco come preparare in casa la zuppa tipica del Marocco che segna la fine del Ramadan

Harira, la ricetta tradizionale marocchina

Conoscete l’harira? La ricetta marocchina per prepararla ci regala un piatto unico nutriente come pochi. L’harira è una zuppa di carne, legumi e verdure della quale non esiste una sola versione.

Tante sono le possibili combinazioni degli ingredienti che sarebbe impossibile definire quale sia la ricetta originale. Una cosa è certa, ovvero che l’harira è in genere il primo pasto che viene consumato alla fine del lungo digiuno che caratterizza il Ramadan.

La ricetta tradizionale dell’harira può essere soggetta a diverse varianti: si può realizzare senza carne, della quale non si sente la mancanza grazie a ceci e lenticchie, protagonisti assoluti dell’harira vegetariana ed anche di quella vegana. I benefici della zuppa sono tantissimi: si tratta di un piatto sano al quale non manca davvero niente per appagare il palato, specie dopo il lungo periodo di privazioni alimentari che il Ramadan impone.

Se avete voglia di portare un pizzico di Marocco in tavola, date una possibilità a questa corroborante zuppa di lenticchie, agnello e tanto altro.

Ingredienti dell’harira

450 gr di carne di agnello a cubetti

1 cucchiaino di curcuma

1 cucchiaino e 1/2 di pepe nero macinato

1 cucchiaino di cannella in polvere

1/4 di cucchiaino di zenzero macinato

1/4 di cucchiaino di pepe di Caienna macinato

2 cucchiai di margarina

3/4 di tazza di sedano tritato

1 cipolla tritata

1 cipolla rossa tritata

1/2 tazza di cilantro fresco tritato

600 gr di pomodori a cubetti

7 tazze di acqua

150 gr di lenticchie secche

350 gr di ceci cotti

110 gr di pasta spaghetti

Preparazione dell’harira

Versate la carne di agnello insieme a curcuma, pepe nero, cannella e zenzero macinati, pepe di Caienna, margarina, sedano, cipolla e coriandolo in una grande e capiente pentola. Accendete la fiamma e mantenetela bassa. Mescolate con un mestolo di legno per circa 5 minuti, quindi unite i pomodori e fate cuocere per un quarto d’ora. Unite l’acqua e le lenticchie nella pentola.

Portate a bollore, quindi abbassate nuovamente la fiamma e fate cuocere a fuoco lento per almeno un paio di ore avendo l’accortezza di controllare, di tanto in tanto, lo stato di cottura del piatto. Poco prima di servire la zuppa, alzate la fiamma e unite i ceci e la pasta. Fate cuocere ancora per 10 minuti, quindi servite.

Photo | iStock

Via | Allrecipes.com


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin