Hanno dato il nome di Trump a un anfibio che nasconde la testa sotto la sabbia


Anfibio nome donald trump

Caecilian / Geotrypetes seraphini. Ph. Matthijs Kuijpers. Photo montage creation: EnviroBuild


Dermophis donaldtrumpi 




Una piccolo anfibio della famiglia Caeciliidae, scoperto a Panama è già famoso per il suo nome: è stato provocatoriamente battezzato ‘Dermophis donaldtrumpi’. Una scelta che sarebbe stata dettata dalle somiglianze nei comportamenti con Donald Trump, ma soprattutto per attirare l’attenzione sul riscaldamento globale e sulle responsabilità del presidente statunitense.

Lo riferisce la Bbc, precisando che per ‘EnviroBuild’, società che si occupa di costruzioni ecosostenibili, ha speso 25 mila dollari, vincendo un’asta per conquistare il diritto ad attribuirgli un nome. L’anfibio, solito nascondere la testa sotto la sabbia, è “particolarmente esposto agli effetti del riscaldamento globale e rischia l’estinzione proprio a causa delle politiche di uno come Trump” ha dichiarato Aidan Bell, co-fondatore di ‘EnviroBuild’.

L’anfibio, piccolo, cieco, che abitualmente vive sotto terra, viene paragonato al presidente Trump sia per i suoi comportamenti che per il suo profilo, molto simile. “Mettere la testa sotto aiuta Trump a non riconoscere il consenso scientifico sul cambiamento climatico antropomorfo”, ha sottolineato Bell, denunciando le politiche anti-ambientali del suo governo. 

Altri animali presidenziali

Barack Obama vanta il titolo di essere il più citato di tutti i presidenti degli Stati Uniti in nomi scientifici, con 14 diverse specie che portano il suo nome tra cui un ragno dalla California (Aptostichus barackobamai) e un piccolo pesce corallo del suo stato natio, le Hawaii (Tosanoides obama). Il pesce ha un piccolo punto sulla pinna dorsale che ricorda ai ricercatori il logo della campagna presidenziale di Obama.

George W Bush e il suo vice-presidente Dick Cheney portano il nome di due coleotteri della muffa (Agathidium bushi e Agathidium cheneyi rispettivamente). 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it




Link ufficiale: https://www.agi.it/estero/rss

Autore dell'articolo: admin