hackerato il sito della ‘Davos del Deserto’


Caso Khashoggi: hackerato il sito della 'Davos del Deserto'



L’home page del Future Investment Initiative, ovvero la ‘Davos del Deserto’, attesa a Riad domani, è stata hackerata. Prima che venisse oscurata, sulla pagina compariva l’immagine manipolata di Mohamed bin Salman che impugna una scimitarra e si appresta a decapitare Jamal Khashoggi, il giornalista dissidente ucciso nel consolato saudita di Istanbul. “Nell’interesse dei bambini di tutto il mondo, chiediamo a tutti i paesi di sanzionare il regime saudita”, si legge in una scritta che accompagna l’immagine.

“Tale regime, allineato agli Stati Uniti – prosegue la scritta – deve essere ritenuto responsabile per le sue azioni inumane e barbare, come l’uccisione del proprio cittadino Jamal Khashoggi e di migliaia di innocenti in Yemen. Il medievale regime saudita e’ una delle fonti di finanziamento del terrorismo nel mondo”. La pagina consentiva di scaricare, attraverso un link, numerosi numeri di telefono di “spie” saudite e esponenti del regime di Riad. 

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it




Link ufficiale: https://www.agi.it/estero/rss

Autore dell'articolo: admin