Grazia Deledda che cucinava le parole



C’è una bambina che, durante il sonno, prepara il caffè per la propria nonna defunta. Lo offre agli avventori della sua casa natale anche durante la veglia ma in segno di ospitalità, nei riguardi invece della sua cara scomparsa è un gesto di semplicità intima. Basterebbe seguire le vie del caffè, non solo per Cosima, protagonista del libro omonimo di Grazia Deledda, bensì in tutti i romanzi e i racconti della scrittrice sarda, per comprendere come l’oralità sia una relazione … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin