Gran Premio di Austin, Luthi trionfa in Moto2. Straordinario Pasini


Al COTA lo svizzero del team Dynavolt Intact GP è arrivato davanti al compagno di squadra Marcel Schrotter e a Jorge Navarro. Straordinario Mattia Pasini, fantastico 4° nelle vesti di sostituto di Fernandez

In quel di Austin lo svizzero Thomas Luthi ha messo in cassaforte la prima vittoria stagionale, centrando un successo autorevole in sella alla Kalex del team Dynavolt Intact GP. Dietro allo svizzero, staccato di 2.5 secondi, è arrivato il compagno di squadra (nonché autore della pole position) Marcel Schrotter, che ha a sua volta preceduto la Speed Up dello spagnolo Jorge Navarro (team Beta Tools).

Solo 5°, e autore di una gara da “gambero”, il piccolo dei fratelli Marquez, Alex, che dopo aver condotto la gara per molti giri ha commesso alcuni errori che gli sono costati una piazzamento a podio. Luca Marini è arrivato 6° davanti ad Sam Lowes (7°) e Simone Corsi (8°), mentre la coppia Bastianini-Locatelli ha chiuso una top ten che conta ben cinque italiani.

L’eroe del giorno, però è stato sicuramente Mattia Pasini: assurdamente appiedato in questo inizio 2019, il 33enne riminese ha conquistato una splendida 4^ posizione nelle vesti di sostituto dell’infortunato Fernandez. Partito dalla 7^ casella, Mattia ha portato la Kalex del team Flexbox HP 40 sino a piedi del podio, giocandosi per un soffio una piazza nel terzetto di testa.

Un risultato straordinario, se si pensa che Pasini non saliva in moto in moto dallo scorso novembre. Chapeau!


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin