Google Pixel Watch, un brevetto riaccende la speranza


Google continua a dimostrarsi interessato agli smartwatch ed ha ottenuto un brevetto su di un cinturino smart.

Fossil

Google sembra non essersi dimenticato degli smartwatch segno che il fantomatico Google Pixel Watch è sempre più vicino. Un recente brevetto di Big G pubblicato dall’ufficio brevetti americano mostra una sorta di cinturino intelligente che potrebbe trovare spazio proprio nei futuri indossabili di Big G.

Il brevetto mette in evidenza un cinturino che può essere sostituito in maniera rapida e senza fatica in 4 modi differenti. Secondo il brevetto, quindi, il cinturino può essere sostituito sfruttando dei magneti, oppure attraverso dei meccanismi a pulsante a pressione o a scorrimento. Trattasi di soluzioni interessanti che dovrebbero permette di staccare con facilità il cinturino per poi poterlo sostituire con un altro. La possibilità di personalizzare i cinturini è una cosa che piace molto alle persone ed in particolare ai possessori degli Apple Watch che possono cambiare il look del loro smartwatch con grande facilità ogni volta che desiderano.

Ovviamente trattandosi di un brevetto non è detto che effettivamente trovi un’applicazione pratica ma non è escluso che tale soluzione possa trovare posto nei futuri smartwatch di Google.

Sebbene la piattaforma Wear OS non abbia avuto grande successo, Google starebbe lavorando al rilancio degli smartwatch con il suo sistema operativo in prima persona. Proprio per questo ha, di recente, acquisito la divisione smartwatch di Fossil proprio con l’obiettivo di realizzare un dispositivo inedito ed innovativo.

Google Pixel Watch dovrebbe debuttare, secondo alcune indiscrezioni, nel corso del 2019.


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin