gli exit poll danno in testa il partito filorusso


elezioni lettonia



Secondo gli exit poll, il partito filorusso ‘Armonia’ è in testa alle elezioni legislative in Lettonia. La formazione è in testa con il 19,4% dei voti. Al secondo posto il partito pro Ue e pro Nato ‘Per lo sviluppo’ con il 13,4%. L’affluenza è stata del 51,31%.

In Lettonia c’è una forte minoranza russa e ‘Armonia’ era già stato il partito di maggioranza relativa in precedenti elezioni ma non è mai entrato al governo perché le altre forze hanno sempre rifiutato un’alleanza. Il sindaco di Riga, Nils Ushakovs, leader di ‘Armonia’, spera questa volta di poter far parte della maggioranza. 

Avrebbero superato lo sbarramento del 5% altri cinque partiti: Alleanza Nazionale (destra) con il 12,6%, i populisti del Nuovo partito Conservatore con il 12,4%, il Kpv-Lv, possibili alleati dei filorussi, con l’11,5%, il partito di centrodestra del premier uscente Kucinskis con il 9,7%, la Nuova unità di centrodestra con il 6,9%. Ora cominceranno i negoziati per formare un esecutivo, che non si preannunciano brevi.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it




Link ufficiale: https://www.agi.it/estero/rss

Autore dell'articolo: admin