Glauser, un suicidato fra i dada



Quando, nel 2005, l’editore Casagrande di Bellinzona diede alle stampe Gli occhi di mia madre di Friedrich Glauser (1896-1938), scrivendone proprio su queste stesse colonne, notammo ancora una volta come risulti sorprendente, ogniqualvolta capiti di passeggiare sul verde smalto dei ben curati giardini letterari della Svizzera di lingua tedesca, scorgere la qualità e l’intensità dell’antagonismo e dell’alterità, così radicali e irriducibili, dei suoi scrittori. Essi, pur piantati in quel terreno concimato a puntino, ai bordi di quei lindi viali, si … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin