Gina Rodriguez: «Ho pensato spesso di uccidermi»


A dispetto della sicurezza che emana attraverso i personaggi che interpreta (uno su tutti, Jane Gloriana Villanueva della serie tv «Jane the Virgin»), Gina Rodriguez ha alle spalle un passato tormentato, fatto di ansia e depressione, che l’ha spesso portata ad avere pensieri suicidi. «Penso di aver cominciato a lottare contro la depressione all’età di 16 anni – ha detto l’attrice, oggi 34enne, in una recente intervista con la giornalista tv Kate Snow – e nella mia testa si era insinuata l’idea che tutto si sarebbe risolto per il meglio, se me ne fossi andata. Che la mia vita sarebbe stata più semplice e che tutti i problemi sarebbero spariti. Non mi sarei più dovuta preoccupare di fallire o di riuscire e quell’insormontabile pressione se ne sarebbe andata per sempre. Se sto parlando di suicidio? Sì, è così. Ci ho pensato tante volte, l’ultima non tanto tempo fa, ed è una sensazione molto reale».

Il racconto

Già due anni fa la Rodriguez aveva affrontato la questione relativa alla sua salute mentale: in quell’occasione aveva utilizzato i social, pubblicando un video su Instagram, dove la si vedeva senza un filo di trucco e con il commento in cui l’attrice ammetteva di soffrire di ansia, spiegando però di non sentirsi strana o diversa per questo, bensì libera perché «questa sono io, la vera Gina». Nel corso dell’intervista l’attrice ha poi ammesso di soffrire ancora di ansia e depressione e di aver avuto un attacco di panico durante l’ultima stagione di «Jane the Virgin» che l’ha costretta a interrompere le riprese per qualche tempo.

18 giugno 2019 (modifica il 18 giugno 2019 | 17:19)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




Pagina ufficiale: http://xml2.corriereobjects.it/rss/salute.xml

Autore dell'articolo: admin