Georg e Maria, variazioni possibili sul sentimento contemporaneo



C’è un uomo in fuga, è un clandestino tedesco che cerca di salvarsi dai nazisti alle porte di Parigi. La sua destinazione è Marsiglia tra altri come lui, rifugiati in attesa di un visto, di una nave, di un passaggio verso la salvezza, verso un futuro. Siamo in Francia durante l’occupazione eppure quel porto affollato di esistenze invisibili, sospese nel nulla, somiglia al presente, gli abiti, le automobili, quasi che il tempo avesse subito una strana contrazione, un brusco sobbalzo … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin