Genitori di Renzi, il Tribunale: “Contro di loro gravi indizi, ma sono incensurati: basta l’interdizione”


Le motivazioni del Tribunale del Riesame di Firenze.

Le motivazioni con cui il Tribunale del Riesame di Firenze ha deciso di revocare gli arresti domiciliari a Tiziano Renzi e Laura Bovoli, genitori del senatore Matteo Renzi, sono arrivate e di fatto non cancellano le accuse che la Procura muove contro di loro, ma stabilisce una pena più leggera grazie al fatto che i due sono incensurati.

Infatti nelle motivazioni si legge che “il quadro degli indizi a carico degli indagati è grave”, tuttavia è sufficiente l’interdizione “tenuto conto della loro incensuratezza e dell’efficacia che è da presumere”. Il Tribunale stabilisce però anche la necessità di una misura cautelare “concreta e attuale” affinché si impedisca che i due possano “continuare a operare con modalità analoghe”.

L’interdizione dall’attività imprenditoriale è di otto mesi. La Procura aveva chiesto gli arresti domiciliari per le accuse di fatture false e gonfiate che sarebbero state emesse dalla cooperativa Marmodiv, che nel frattempo è fallita, per “alleggerire” gli oneri previdenziali e fiscali della Eventi6, la società della famiglia Renzi. Con Tiziano Renzi e Laura Bovoli sono indagate altre 13 persone.

Genitori Renzi


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin