Gatti | San Gimignano | Televisione


I gatti di San Gimignano sono finiti in prima serata in Giappone, su uno dei canali TV principali. Ecco come e perché.

San Gimignano: gatto su finestra

A mio avviso, San Gimignano è una delle cittadine più belle della Toscana. Non a caso, nel 1990, con le sue torri e le sue stradine, è diventata Patrimonio dell’Umanità UNESCO. Ma adesso, San Gimignano è partita alla conquista del Giappone. Come? Con i suoi gatti. Esatto, proprio così: i gatti di San Gimignano sono diventati i protagonisti di un documentario che andrà in onda in prima serata su una delle emittenti televisive più importanti del Giappone. Ma come hanno fatto i gatti di San Gimignano a entrare nei cuori dei giapponesi? Questi gatti sonnacchiosi che da finestre e davanzali scrutano sornioni i visitatori, come sono entrati a far parte della cultura nipponica?

In Giappone arrivano i gatti di San Gimignano

San Gimignano in Toscana

E’ il sindaco Giacomo Bassi a spiegare come abbiano fatto i gatti di San Gimignano a finire in una delle trasmissioni televisive più amate dai giapponesi. La scorsa estate San Gimignano era diventata temporaneamente il teatro delle riprese di un film della Disney (si pensa Artemis Fowl di Kenneth Branagh). Poco dopo, l’assessore alla cultura Carolina Taddei aveva ricevuto una telefonata nella quale le veniva spiegato che San Gimiginano era stata scelta per realizzare un documentario giapponese sui gatti. Inoltre il casting per la scelta delle star feline da mandare in onda sarebbe iniziato a breve.

Come raccontato da Carolina Taddei a Gonews.it: “Inizialmente ho pensato a uno scherzo. Poi, sentita la Film Commission, ho scoperto che eravamo stati scelti per uno dei programmi più amati dai giapponesi. E così abbiamo dato il via ai casting. Non è stato semplice, perché abbiamo dovuto trovare gatti docili e che sapessero stare davanti a una telecamera. Il primo pensiero è andato a Marco, gatto dei Frati Agostiniani, che in città è una mascotte e adesso è diventato una star”.

Le riprese del documentario sono andate avanti da fine agosto fino a inizio settembre, con scenari memorabili dove i gatti passeggiavano per le vigne impegnate nella vendemmia, con tanto di città sullo sfondo. Ecco come hanno fatto i gatti di San Gimignano a comparire sulla tv giapponese, conquistando letteralmente il pubblico nipponico e facendo conoscere ulteriormente San Gimignano all’estero.

Via | Gonews

Foto | iStock




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin