Gabriele Micalizzi, il fotografo italiano ferito gravemente in Siria


È successo a Deir Ezzor.

Gabriele Micalizzi

Il fotografo Gabriele Micalizzi, secondo quanto riportato da numerose testate giornalistiche italiane, sarebbe rimasto ferito a Deir Ezzor, in Siria, dove è in corso una battaglia tra la coalizione guidata dagli Stati Uniti con i soldati delle Forze Democratiche Siriane e l’Isis.

Micalizzi era a lavoro con un collega della CNN e si trovano su un edificio verso il quale sono stati indirizzati colpi di kalashnikov o di Rpg. Si parla di una ferita alla testa. Intanto l’edificio è stato evacuato e il fotografo italiano è stato portato in un ospedale americano nella base di Omar Field.

Il 34enne milanese sarebbe stato colpito da una scheggia insieme con un combattente della milizia curda Ypg, ma per entrambi si parla di ferite lievi. Micalizzi molto probabilmente sarà rimpatriato appena potrà uscire dall’ospedale.




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin