Frasi notevoli dette da Grillo durante il suo spettacolo a Roma 


Frasi notevoli dette da Grillo durante il suo spettacolo a Roma 

Raffaele Verderese / AGF




Sono finiti i tempi in cui erano numerosi i parlamentari M5s presenti allo show di Beppe Grillo. Ma oggi – seconda serata dello spettacolo al teatro Brancaccio – non ce ne sono. Per il governo presente solo il ministro della Difesa Elisabetta Trenta che prima dell’inizio dello show è andato a salutare Grillo nel suo camerino e poi ha postato su Facebook la foto dei due insieme e la scritta ‘Che spettacolo’. 

C’erano anche il presidente della Rai, Marcello Foa, e il direttore di Rai 2, Carlo Freccero per la seconda serata dello show Insomnia. E una protesta di una decina tra militanti e ex militanti  

Poi comincia lo show di Grillo. Con diversi accenni a questioni politiche.

In primis al rapporto con la Lega

“Abbiamo incamerato qualsiasi cosa come fanno tutti i partiti… Perché Salvini ci fa il culo? Con la sua divisa da vigile del fuoco, è troppo veloce.. L’ho visto una volta sola.. che stava andando al Parlamento europeo, l’unica volta che è andato.. e mi ha passato sua mamma al telefono. Uno che mi passa la mamma non può essere uno stronzo. Salvini è leale”. “Ma – ha aggiunto – dobbiamo scavare dentro la Lega dove non sanno niente di ambiente ad esempio.. Loro parlano di immigrazione e flussi migratori ma degli altri temi non sanno niente. Siamo noi che stiamo facendo, con tanti sforzi e limiti per carità ma stiamo facendo…”.

Sul Pd e l’ironia: 

“Le cose le spezzi con l’ironia, anche i nazismi e i fascismi. Il Pd sta morendo perché non ha ironia; ironia è amore. Martina sembra uno della famiglia Addams”. E ancora: “Ho fatto la visita dal gastroenterologo e ho visto la mia splendida mucosa, splendida finchè sono stato felice ma poi è arrivato il Movimento, Casaleggio, le liste civiche.. Renzi, e si è spaccato tutto”.

Rivolto a Freccero che era in sala, dopo aver chiesto al pubblico chi fosse affetto da depressione:

“Freccero, se non sei depresso tu in Rai… ” 

Autoironia sul M5s, quando dice:

“Magari siamo più ingenui e più incompetenti.. Quando vedete Toninelli è chiaro che abbiamo problemi caratteriali.. succede a me quando mi aprono le portiere della macchina .. Ma sono queste tv che hanno bisogno di una battuta per dire che io non voglio vedere Luigi (Di Maio) e che sono contro di lui .. e bisogna smentire una non notizia. Questa è l’informazione”.

Sulla situazione di Roma ironizza ancora: a Roma ci sono

“autobus che saltano e centri di raccolta differenziata che vanno a fuoco ma questo è una guerra. E avevamo tutti contro, la Regione e il governo. E ora? Lo abbiamo… contro”. 

Intanto fuori la protesta. Protagonisti gli stessi attivisti e consiglieri 5 stelle in alcuni Municipi della Capitale che già martedì  sera avevano protestato contro il Garante dei 5 stelle. Sui cartelli gli slogan: ‘Da mai con i partiti ad alleati di governo della Lega ladrona’ a ‘Grillo dimettiti, Grillo traditore volevi silenziarci’, ‘Casaleggio Trouffeaù e ‘Fuori la dinastia Casaleggiò fino a ‘Il re è nudo, garante di chi?’.

Del gruppo – in tutto non più di una decina di persone al momento – fa parte Francesca Benevento, attualmente consigliera M5s nel Municipio XII di Roma: “La nostra protesta – spiega – è contro un Movimento diventato verticistico con alla guida Casaleggio. Di Maio è ormai un burattino. Chiediamo a Grillo di sfiduciare il capo politico anche se ormai lo stesso Grillo indossa la maschera di sè stesso e non conta più nulla. Chiediamo – prosegue la consigliera pentastellata- che si dimetta da legale rappresentante dell’associazione del 2009 e da garante della nuova associazione Blog delle stelle perché si è mostrato anche inadeguato oltre ad aver tradito tutti i valori e i principi del Movimento delle origini. Salvano Salvini – aggiunge come un fiume in piena – per salvare le loro poltrone. Ormai questo è un movimento fascista”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.

Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.




Link ufficiale: http://formiche.net/feed/

Autore dell'articolo: admin