foto spia sulla neve del nuovo SUV elettrico


I nostri collaboratori sono entrati in contatto con un prototipo del nuovo SUV elettrico di BMW: la iNext, che potrebbe anche chiamarsi i5. I test svolti in un ambiente così ostile e freddo testimoniano la volontà del costruttore bavarese di collaudare le batterie del veicolo di modo che possano sopportare anche condizioni estreme mantenendo il massimo dell’efficienza. Il nuovo SUV elettrico dovrebbe debuttare nel 2021


La transizione verso una mobilità elettrica è ormai un’esigenza per quasi tutte le case automobilistiche, che impegnano risorse e conoscenze per sviluppare una gamma veicoli a zero emissioni. Tra i grandi costruttori, BMW è uno di quelli che ha realizzato più investimenti per avere nel breve periodo a listino diverse automobili elettriche di nuova generazione.

Proprio in questa direzione rientrano i collaudi che i tecnici bavaresi stanno svolgendo nel nord Europa sulla nuova iNext, o i5, dato che non sono ancora state sciolte le riserve sul nome ufficiale. I nostri fotografi hanno così approfittato dell’occasione per scattare qualche immagine del futuro SUV elettrico del gruppo.

L’annuncio della produzione di un veicolo rialzato a zero emissioni, era stato fatto in occasione del salone di Los Angeles 2018: all’evento americano era presente un concept che voleva anticipare le caratteristiche tecniche ed estetiche del futuro modello di serie. Dalle foto spia, comunque, si possono già notare diversi cambiamenti rispetto al prototipo esposto negli Stati Uniti.

Il veicolo, benché ancora pesantemente camuffato, presentava l’introduzione del montante B e l’adozione di specchietti retrovisori tradizionali in luogo delle telecamere che erano invece presenti sul veicolo da esposizione. Restano, invece, i sottili fari a LED nella zona anteriore così come il parabrezza posteriore panoramico. Dal punto di vista tecnico, BMW non ha rilasciato alcune dichiarazione ufficiale sui dati tecnici del futuro EV.

Le indiscrezioni parlano comunque di un SUV dotato di trazione integrale e di pacchi batteria in grado di assicurare un’autonomia di circa 600/700 km, nelle versioni dotate di accumulatori con maggiore capacità. BMW iNext entrerà in produzione solo nel 2021, ci aspettiamo, dunque, di poter entrare in contatto con un modello di serie solo a partire dalla seconda metà del 2020.




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin