Formula 1 | GP Australia 2019 | Griglia di partenza | Hamilton in pole | Bottas 2°


Le Mercedes dominano le qualifiche del GP d’Australia con Hamilton che centra l’ottantaquattresima pole in carriera e Bottas al secondo posto. Terzo Vettel.

Formula 1 GP Australia 2019 - Griglia di partenza

Formula 1, GP Australia 2019, la griglia di partenza. È di Lewis Hamilton la prima pole position della stagione. Il penta-campione del Mondo ha conquistato la sua ottantaquattresima pole in carriera, girando in 1.20.486, nuovo record della pista. Prima fila tutta Mercedes con Bottas che fino agli ultimi istanti delle qualifiche ha dato del filo da torcere al compagno di scuderia.

In seconda fila, a 7 decimi dalla pole, la Ferrari di Sebastian Vettel, seguita dalla Red Bull di Max Verstappen che ha sopravanzato Leclerc nelle battute finali del Q3. Qualifiche molto positive per la Haas, che ha piazzato Grosjean al sesto posto e Magnussen al settimo. All’ottavo posto la sorpresa Lando Norris, che ha stravinto il primo duello interno alla McLaren con il più esperto Carlos Sainz, solo diciottesimo.

Nono tempo per l’Alfa Romeo Racing di Kimi Raikkonen, a sua volta più veloce di Antonio Giovinazzi, rimasto escluso dalla Q3 a causa del traffico in pista trovato nelle battute finali della Q2. Chiude la top ten Sergio Perez sulla Racing Point, decisamente più a suo agio del suo nuovo compagno di scuderia Lance Stroll, sedicesimo. Delusione per la Renault, con Hulkenberg e Ricciardo entrambi esclusi di un soffio dalla Q3, ma soprattutto per la Red Bull di Gasly, sprofondato al 17° posto a causa del rapido miglioramento della pista negli ultimi minuti del Q1.

Decisamente soddisfatto Hamilton dopo la sua ennesima pole: “Sono contento, non ci aspettavamo di essere così veloci, ringrazio il team per il lavoro fatto durante l’inverno.” Più compassato Bottas, che sperava nella pole: “Non pensavamo di essere così veloci, ma sono soltanto qualifiche, è importante fare bene domani.” Anche Vettel guarda alla gara:“Non ci aspettavamo questo distacco, non sono riuscito a trovare un gran feeling con la macchina, ma non sono troppo preoccupato per la gara di domani.”

GP Australia 2019: i tempi delle qualifiche


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin