Florida, aereo va fuori pista e finisce nel fiume


aereo-fuori-pista-florida.jpg

Interminabili momenti di paura quelli vissuti dai passeggeri dell’aereo finito fuori pista a Jacksonville, in Florida verso le 21.40 ora locale, le 3.40 di oggi in Italia. Sia i passeggeri sia l’equipaggio del velivolo, un Boeing 737, sono salvi, ma ci sono circa venti feriti, nessuno grave secondo le autorità.

I piloti avevano provato l’atterraggio anche se l’aereo era nel mezzo di una tempesta, con forti raffiche di vento e pioggia: il Boeing è così andato fuori pista finendo nel fiume limitrofo, il Saint Johns River, senza essere ricoperto dall’acqua, ha precisato l’ufficio dello sceriffo.

Lanciato l’allarme, insieme alle ambulanze sul posto sono arrivati i mezzi di soccorso dei vigili del fuoco per evitare l’eccessiva dispersione di carburante nel fiume. Sul Boeing della Miami Air, proveniente da Guantanamo, Cuba, c’erano in tutto 142 passeggeri.

Secondo i media americani erano tutti militari (un volo per il trasporto delle truppe) a differenza di quanto twittato subito dopo l’incidente dal sindaco di Jacksonville. “Credo sia stato un miracolo, sarebbe potuta andare in modo molto diverso” ha detto il capitano Michael Conn, comandante della Naval Air Station Jacksonville, nella conferenza stampa di questa notte.




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin